RHO - POLIAMBULATORIO

Via Madonna 60
20017 Rho , MI

SEGRATE (osteopatia e nutrizione)

Centro Direzionale Palazzo Canova
4° Piano 
20090 , Segrate , MI

Che cos’è l’osteopatia

Trattamenti per Problemi Posturali a Milano

Osteopatia e benessere

L’osteopatia o medicina osteopatica è un sistema di diagnosi e trattamento che pur basandosi sulle scienze fondamentali e le conoscenze mediche tradizionali (anatomia, fisiologia, ect..) non prevede l’uso di farmaci né il ricorso alla chirurgia, ma attraverso manipolazioni e manovre specifiche si dimostra efficace per la  prevenzione, valutazione ed il trattamento di disturbi che interessano non solo l’apparato neuro-muscolo-scheletrico, ma anche cranio-sacrale (legame tra il cranio, la colonna vertebrale e l’osso sacro) e viscerale (azioni sulla mobilità degli organi viscerali).
Inoltre a differenza della medicina tradizionale allopatica, che concentra i propri sforzi sulla ricerca ed eliminazione del sintomo, l’osteopatia considera il sintomo un campanello di allarme e mira all’individuazione della causa alla base della comparsa del sintomo stesso.

Si tratta di una forma di assistenza incentrata sulla salute della persona piuttosto che sulla malattia; si avvale di un approccio causale e non sintomatico (spesso infatti la causa del dolore trova la sua locazione lontano dalla zona dolorosa), ricercando le alterazioni funzionali del corpo che portano al manifestarsi di segni e sintomi che possono poi sfociare in dolori di vario genere.

Trattamento Osteopatico a Milano OsteoAtlas

Cosa tratta l’osteopatia?

Sistema muscolo-scheletrico

• mal di schiena
• dolori muscolari in ogni regione
• tendiniti e pubalgie
• sciatalgia
• alterazioni posturali di varia natura
• ernia del disco
• dolore costale
• dolore cervicale
• formicolii e scosse alle braccia
• dolori articolari di vario genere
• dolore spalla
• dolore arto superiore
• dolore al ginocchio
• dolore all’anca
• dolore inguinale
• distorsioni
• tallonite
• fascite plantare
• spina calcaneare
• scoliosi
• dolori da artrosi
• artrite
• fibromialgia
• dolori e sequele da colpi di frusta e traumi
• vertigini miotensive

Sistema craniale

• cefalea
• emicrania
• sinusiti
• dolore mandibolare

Sistema viscerale

Sfera gastro intestinale:
• gastrite
• ernia iatale
• stipsi
• gonfiore addominale

Sfera ginecologica

• dolori mestruali
• dolori legati alla gravidanza
(anche alla schiena)
• cistiti ricorrenti
• incontinenza urinaria

Osteopatia a Milano: L’Osteopata Chi Può Aiutare?

I Principi della Medicina Osteopatica

Unità del corpo:

Come metodologia olistica (dal greco olos= tutto) l’osteopatia considera l’individuo nella sua globalità: ogni parte costituente la persona (psiche inclusa) è dipendente dalle altre e il corretto funzionamento di ognuna assicura quello dell’intera struttura, dunque, l’equilibrio psicofisico e il benessere.

Relazione tra struttura e funzione:

Il Dr. Andrew Taylor Still concluse che l’Osteopatia poteva riassumersi in un’unica frase “la struttura governa la funzione”. La perfezione di ogni funzione è legata alla perfezione della struttura portante, se tale equilibrio è alterato ci si trova di fronte a una disfunzione osteopatica, caratterizzata da una zona corporea in cui è andata persa la corretta mobilità. L’organismo reagirà a tale disequilibrio creando delle zone di compenso e di adattamenti corporei non favorevoli al benessere generale dell’organismo.

Autoguarigione:

In Osteopatia non è il terapeuta che guarisce, ma il suo ruolo è quello di eliminare gli “ostacoli” alle vie di comunicazione del corpo al fine di permettere all’organismo, sfruttando i propri fenomeni di autoregolazione, di raggiungere la guarigione. L’Osteopatia mira a ristabilire l’armonia della struttura scheletrica di sostegno al fine di permettere all’organismo di poter trovare un proprio equilibrio ed un proprio benessere.ta da una zona corporea in cui è andata persa la corretta mobilità. L’organismo reagirà a tale disequilibrio creando delle zone di compenso e di adattamenti corporei non favorevoli al benessere generale dell’organismo.

Le diverse tipologie di approccio osteopatico:

L’Osteopata si avvale di numerose tecniche e metodi Osteopatici con approccio manipolativo in base alle esigenze e alle situazioni specifiche di ogni paziente. L’Osteopata utilizza tecniche manuali per la gestione di sindromi disfunzionali e dolorose, unendo diversi approcci terapeutici e manipolativi. Gli osteopati utilizzano tecniche manipolative differenti, adoperate in funzione delle necessità terapeutiche.

Trattamento Osteopatico a Milano OsteoAtlas

Principali approcci Osteopatici:

Strutturale:

La tecniche strutturali sono definite tali poiché ristabiliscono la mobilità della struttura ossea. La specificità e la rapidità delle manipolazione consente il recupero della mobilità articolare. Hanno una forte influenza neurologica, oltre che puramente meccanica, in quanto favoriscono l’emissione di corretti impulsi dalle e alle terminazioni della parte trattata.

Fasciale:

Tecniche indirizzate al muscolo o alla fascia, che impiegano un continuo
feedback palpatorio per ottenere un rilasciamento dei tessuti miofasciali. 
Queste tecniche agiscono sulla fascia e la sua relazione fra disturbi muscolo-scheletrici, dolori e tensioni e stato globale della fascia.

Viscerale:

I visceri si muovono in modo specifico sotto l’influenza della pressione diaframmatica. Questa dinamica viscerale può essere modificata (restrizione di mobilità) o scomparire. Applicando una tecnica specifica, l’osteopatia permette all’organo di trovare la sua fisiologia naturale ed i disordini legati alla restrizione di mobilità saranno così corretti. Inoltre esiste da un punto di vista anatomico e funzionale una relazione tra i visceri e la struttura muscolo-scheletrica; una cattiva funzione della struttura (colonna vertebrale), può influenzare uno o più visceri e viceversa. Si possono trovare, in persone che soffrono di mal di schiena, problemi di mobilità del fegato, del colon, del rene o dell’utero. Il trattamento osteopatico mira, attraverso l’addome ed il diaframma, a ristabilire una buona mobilità viscerale.

Cranialo-sacrale:

Le tecniche craniali sono tecniche “dolci”, applicate direttamente ai tessuti mio-fasciali situati a ridosso della scatola cranica e della colonna vertebrale. Fino alla fine dell’800 si credeva che la struttura delle ossa del cranio fosse immobile. La scoperta del movimento cranio-sacrale è da attribuire alle intuizioni dell’osteopata William Garner Sutherland, il quale aprì la strada ad altri dottori che riuscirono, con strumenti più avanzati, a dimostrare la semi-rigidità del cranio in grado di effettuare piccoli e impercettibili movimenti, che è anche possibile misurare. Il trattamento cranio-sacrale è una tecnica manuale che prevede un tocco molto leggero e non invasivo da parte dell’osteopata, che apporta benefici nel funzionamento di tutto l’organismo. La tecnica cranio-sacrale viene applicata soprattutto in osteopatia pediatrica per risolvere principalmente tensioni meccaniche acquisite dal neonato prima della nascita oppure durante il parto.

Prenota una prima visita osteopatica presso OsteoAtlas Milano

Come funziona una prima visita osteopatica?

ANAMNESI:

Durante la tua prima visita, l’osteopata impiegherà tempo ad esplorare il problema, ponendo domande circa l’insorgenza, la progressione e la natura dei sintomi riportati. Visionerà con cura tutti i vostri esami strumentali fatti in passato (portare con se tutti gli esami). Inoltre verranno annotati i dati sulla storia medica, sullo stile di vita, sulla professione, sport, ecc…

ESAMINAZIONE OSTEOPATICA:
Dopo l’anamnesi iniziale, l’osteopata esaminerà il modo in cui il corpo si muove chiedendo di eseguire movimenti attivi (come i movimenti della colonna vertebrale o degli arti) che potrebbero essere rilevanti ai fini della valutazione. L’osteopata quindi valuterà con attenzione la mobilità di articolazioni e muscoli relativi, nonché di visceri o altri tessuti attraverso l’esecuzione di movimenti perlopiù delicati. Potrebbe essere necessario togliere i propri capi di abbigliamento per l’esame e il trattamento, quindi è opportuno indossare biancheria intima con la quale ci si sente a proprio agio.
Sulla base dell’analisi iniziale e dei risultati dell’esaminazione viene formulata una diagnosi osteopatica e sviluppato un piano di trattamento. Tali misure saranno discusse con voi e, se si è in accordo, il trattamento avrà inizio durante la prima visita. Se per qualsiasi motivo il trattamento osteopatico non è opportuno, si farà riferimento al proprio medico per ulteriori consultazioni.
TRATTAMENTO:

E’ esclusivamente manuale e viene effettuato scegliendo tecniche adatte e personalizzate in base ad ogni paziente.

Consigli ed esercizi:

Fondamentale indirizzare e suggerire al paziente il comportamento da assumere in determinate circostanze ed esercizi mirati per migliore la sua postura. Questa è una fase spesso sottovalutata. Ma se ben eseguita, invece, rappresenta un valore aggiunto al trattamento e al conseguente percorso verso la guarigione.

I Trattamenti Osteopatici a Milano

Scopri i trattamenti OsteoaAtlas e prenota una sessione nello studio a Milano

Osteopatia Sportiva

Osteopatia Geriatrica

Osteopatia Ginecologica

×